Parapetti

Dettagli Prodotto

Il parapetto è “una barriera di protezione alla caduta, capace di prevenire il sopraggiungere del pericolo per tutti i soggetti che usufruiscono degli spazi accessibili e limitrofi da tutelare”.
In pratica, l’installazione del parapetto è necessaria in ogni luogo accessibile alle persone, quando il dislivello sia tale da rendere necessario contenere il rischio di caduta del vuoto con una barriera o un sistema di protezione.

ALTEZZA DI PROTEZIONE, INATTRAVERSABILITÀ E NON SCALABILITÀ
I tre requisiti fondamentali dei parapetti in vetro sono: l’altezza di protezione, l’inattraversabilità e la non scalabilità.
In merito al primo, l’altezza minima considerata per la caduta nel vuoto è di 100 cm, anche se tale misura può variare tra le normative vigenti nei vari paesi.
Il secondo, invece, mira a garantire soprattutto la sicurezza in uso da parte dei bambini e limita la possibilità che grandi oggetti possano cadere attraverso la barriera di protezione. Perciò, in qualsiasi punto, è richiesto che il parapetto possa scongiurare il passaggio di una sfera di 10 cm di diametro.
Infine, i parapetti devono essere concepiti in modo tale che ne risulti impedita la scalabilità, requisito fortemente rispettato da quelli in vetro che per loro natura non presentano alcun elemento utilizzabile facilmente come appiglio.

Lavorazione del vetro per l'architettura e per l'arredamento - Vetreria Ciri